cambio generazionale

1 giugno 2018

Masseria Pisciani era una ex casa colonica dei primi del Novecento, dove Cesare Fiorentino e Uccia Caracuta lavoravano come fattori.

In seguito la masseria fu mal conservata e versava in uno stato di abbandono, fino a quando Egidio Fiorentino, l’acquistò per farne dapprima una casa di campagna e poi il bellissimo complesso agrituristico che è diventato poi.

Ora Egidio passa il testimone alla figlia Erika che in questi anni ha seguito da vicino le diverse fasi dell’evoluzione della Masseria.

Un cambio generazionale in piena regola, quindi, che consente di capitalizzare quanto realizzato fino ad ora ed è il frutto del mix tra l’esperienza accumulata in tanti anni di attività e le spinte creative che la giovane età porta con se.

Perché scegliere Masseria Pisciani?
Intanto per la cortesia e la cura con cui gli ospiti vengono accolti durante il loro soggiorno. Quindi, per l’attenzione rivolta al contenimento delle tariffe, sempre economiche. Per l’ambiente familiare e per la tranquillità offerta dall’uliveto che circonda la Masseria.
Durante il soggiorno gli ospiti possono dedicarsi a piacevoli escursioni nello splendido Salento, visitare le città d’arte e i numerosi borghi dei dintorni, godendo del relax offerto da Masseria Pisciani.

La struttura offre già ospitalità con camere arredate in stile elegante e raffinato con mobili di legno e letti in ferro, tutte dotate di ingresso indipendente e bagno privato. Per la ristorazione, invece sono proposti piatti della squisita cucina salentina conditi con l’olio biologico extra vergine di oliva Oro di Valesio e accompagnati dai Vini Doc, fiori all’occhiello della produzione agricola.